Convenzione Arbitra Camera e Confartigianato Roma

Arbitra Camera, Azienda speciale della CCIAA di Roma per l’Arbitrato e la Conciliazione e la Confartigianato Roma Città Metropolitana hanno siglato una convenzione per il ricorso alla mediazione ed all’arbitrato per la soluzione di quelle controversie di natura civile e commerciale che possono occorrere agli associati Confartigianato.

LA MEDIAZIONE

La mediazione è l’attività svolta da un terzo imparziale, il mediatore, volta ad aiutare due o più parti in lite a trovare un punto comune intorno al quale poter raggiungere un accordo che risolva la loro controversia.

Il mediatore, su richiesta di entrambe parti, può anche formulare una proposta per la risoluzione della stessa.

Attraverso questo strumento, il consumatore e l’impresa, o le due imprese, possono raggiungere un accordo che non solo le soddisfi entrambe ma, possibilmente, le ponga in una situazione patrimoniale migliore di quella in cui versavano prima dell’inizio della procedura e consenta loro di mantenere il rapporto commerciale.

I VANTAGGI DELLA MEDIAZIONE

  • Rapidità dei tempi di risoluzione della controversia;
  • Semplicità;
  • Costi ridotti e predeterminati da un Tariffario;
  • Riservatezza.

L’ARBITRATO

L’arbitrato è uno strumento per la risoluzione delle liti commerciali alternativo all’ordinaria via giudiziaria, ci si rivolge ad un arbitro invece di avviare una causa in tribunale.

Perché si possa instaurare un arbitrato è necessario che questa possibilità sia prevista al momento della firma del contratto tra le parti tramite l’inserimento di una apposita clausola, detta clausola compromissoria, che preveda l’utilizzo dell’arbitrato per la soluzione delle controversie commerciali.

La procedura termina con un provvedimento finale – il lodo –  che ha lo stesso valore di una sentenza emessa dal giudice civile.

I VANTAGGI DELL’ARBITRATO

  • celerità, il provvedimento finale è reso entro 180 giorni dalla costituzione dell’organo che decide della controversia;
  • regole semplici e chiare;
  • riservatezza;
  • costi predeterminati da un Tariffario.