Shopping e Ristoranti: bilancio delle feste tutto in positivo, il Presidente Rotondo su Il Tempo.

L’andamento positivo delle vendite di queste feste ha portato a una crescita dello shopping natalizio che oscilla tra il 5 e il 15 percento rispetto allo scorso anno.

Secondo i dati delle associazioni di categoria si è speso meno rispetto al 2021, ma si sono preferiti prodotti di qualità soprattutto nel settore enogastronomico con il ritorno dei tradizionali cesti natalizi e prodotti tipici.

Inoltre si sottolinea una notevole crescita per il comparto libri e calzature,  meno bene invece i comparti arredo casa e tecnologia.

Le considerazioni

“Panettoni e pandori artigianali hanno registrato una crescita del 10% rispetto allo scorso anno. L’aumento dei prezzi dovuto al caro bollette e all’inflazione che hanno dovuto fronteggiare le imprese non sembra aver spaventato più di tanto i consumatori” sottolinea il Presidente Andrea Rotondo.