Commercio abusivo: incasso fino a 300€ al giorno, Confartigianato Roma su Il Messaggero.

Gli artigiani e i commercianti della Capitale sono stanchi della concorrenza abusiva, soprattutto nel centro. Secondo infatti le associazioni di categoria, durante le giornate d’oro, le bancarelle abusive arrivano ad incassare quasi un milione e duecentomila euro al giorno, di acquisti mancati nel flusso dell’economia regolare.

Secondo i dati di Confartigianato Roma una bancarella abusiva arriva a incassare tra i 200 e i 300 euro al giorno.

Il comandante della polizia locale di Roma Capitale, Mario De Sciavis, ci propone il piano di attuazione della polizia locale per la risoluzione del problema. 
Il primo gruppo Centro Storico della locale ha istituito una vigilanza mirata nelle zone più colpite dal fenomeno, come piazzale Ostiense, Porta Maggiore e Via Carlo Felice, dove le pattuglie, nei primi due mesi dell’anno, hanno sequestrato oltre 13 tonnellate di merce. 

Le considerazioni del Presidente

“Ci sono tre problemi: uno è legato alla sicurezza, il secondo legato al decoro urbano e il terzo legato al danno che arrecano all’imprenditoria legale. Molti di questi abusivi sono praticamente quasi stanziali, è fondamentale intervenire”.