SCF

In cosa consiste la convenzione

Vi informiamo che, a fronte della recente alluvione in Emilia-Romagna, SCF ha sospeso fino al 31 agosto 2023 i termini di pagamento dei compensi per musica d’ambiente in tutte le Frazioni e i Comuni colpiti, così come indicato nei provvedimenti delle Autorità Governative preposte.

SCF è il consorzio che gestisce in Italia la raccolta e la distribuzione dei compensi, dovuti ad artisti e produttori discografici, per l’utilizzo di musica registrata.

Costituito nel 2000, con oltre 400 produttori discografici aderenti, il consorzio offre ai suoi oltre 110.000 clienti la possibilità di utilizzare e diffondere in pubblico le produzioni di etichette discografiche indipendenti e major internazionali, nel rispetto di quanto stabilito dalla legge sul diritto d’autore e dalle direttive dell’Unione Europea.

Attraverso la Convenzione, le imprese iscritte alla Confartigianato, possono beneficiare di speciali condizioni di trattamento a loro riservate in via esclusiva.

La Convenzione è applicata a tutte le imprese associate che utilizzano musica d’ambiente nei propri laboratori, saloni di acconciatura ed estetica, pubblici esercizi, strutture ricettive, centri fitness, mezzi di trasporto (autobus tour operator, etc) e stabilimenti balneari.

Come usufruire della convenzione

Per approfondimenti sulle differenze tra Diritto d’Autore e Diritti Connessi è possibile collegarsi al seguente link

Per ulteriori informazioni sulla normativa e sulle modalità per sottoscrivere gli abbonamenti, è possibile consultare il sito internet: SCF nonché contattarci.

Contatti

Mirco Caltagirone

Referente Convenzioni