guida

GUIDA ALL'ASSOCIAZIONE

CONFARTIGIANATO ROMA CITTA’ METROPOLITANA

regolamento

BROCHURE NAZIONALE

CONFARTIGIANATO ROMA CITTA’ METROPOLITANA

tesseramento

CONFARTIGIANATO PERSONE

CONFARTIGIANATO ROMA CITTA’ METROPOLITANA

guida

STATUTO DELL'ASSOCIAZIONE

CONFARTIGIANATO ROMA CITTA’ METROPOLITANA

CIRCOLARE N. 15/E DEL 13/06/2020 Contributo a fondo perduto di cui all’articolo 25 del DECRETO RILANCIO

Beneficiari

  • Soggetti esercenti attività d’impresa e di lavoro autonomo e di reddito agrario, titolari di partita IVA, con ricavi o compensi non superiori a 5 milioni di euro nel periodo d’imposta 2019. Altro requisito indispensabile per accedere all’incentivo è che l’ammontare del fatturato e dei corrispettivi del mese di aprile 2020 sia inferiore ai due terzi dell’ammontare del fatturato e dei corrispettivi del mese di aprile 2019. Il contributo spetta ai soggetti che hanno iniziato l’attività in data antecedente il 1° maggio 2020.

TIPO DI AGEVOLAZIONE ED ENTITÀ DI STANZIAMENTO

  • L’ammontare del contributo a fondo perduto è riconosciuto per un importo non inferiore a mille euro per le persone fisiche e a duemila euro per i soggetti diversi dalle persone fisiche. La percentuale applicabile è stabilita in relazione ai ricavi o compensi relativi al periodo d’imposta precedente a quello in corso alla data del 19 maggio 2020, ovvero la data di entrata in vigore del Decreto rilancio, che per i soggetti aventi il periodo d’imposta coincidente con l’anno solare è il 2019. In particolare il legislatore ha previsto le seguenti percentuali: il 20 % se i ricavi o compensi sono stati minori o uguali a € 400.000; il 15 % se i ricavi sono stati superiori a € 400.000 e minori o uguali a € 1.000.000; il 10 % se i ricavi sono stati superiori a € 1.000.000 e minori o uguali a € 5.000.000.

ITER

  • La trasmissione dell’Istanza può essere effettuata a partire dal giorno 15 giugno 2020 e non oltre il giorno 13 agosto 2020. Nel caso in cui il soggetto richiedente sia un erede che continua l’attività per conto del soggetto deceduto, le istanze possono essere trasmesse a partire dal 25 giugno e non oltre il 24 agosto. I soggetti interessati ad ottenere il contributo devono presentare, esclusivamente in via telematica, una istanza all’Agenzia delle entrate.
LINK NORMATIVA DI RIFERIMENTO