Regolamento OSP: la comunicazione del Comune di Roma

Il comune di Roma ha fatto sapere che ne prossimi giorni verranno avviati controlli più serrati da parte della Polizia Locale riguardo il Tema delle O.S.P (occupazioni sul suolo pubblico) a partire dalle aree notoriamente più critiche dei municipi I, II e XV per poi estendersi su tutto il territorio di Roma.

Area Richiedibile: 50% all’interno del Sito UNESCO e 70% nel resto della città (della superficie di somministrazione)

Le OSP non a norma verranno rimosse, così come quelle impiegate dagli esercizi privi di licenza di somministrazione, che non rientrano tra quelle autorizzate come “o.s.p. Covid”. In fine ci sarà uno screening sugli arredi che porterà alla rimozione delle coperture laterali.